Non in vendita

22,36 USD
Consegna in Stati Uniti inclusa
Qualità Museo
Sostenere gli artisti contemporanei
22,36 USD
31,78 USD
88,28 USD

Walter Perdan

Art is a joke (2018)

Tipo di opera d'arte
Dimensioni
19,7x27,6 in
tecniche
Supporto o superficie
Tela
Dipinto astratto con marker per la "realtà aumentata"

Abstract painting with augmented reality

In mostra al premio Start 2018 Thiene (Vi) - Italia dal 26 maggio al 10 giugno 2018.
Walter Perdan
Seguire
Introduzione Il mio percorso artistico ha avuto diverse tappe e diversi incontri con Maestri e personalità artistiche. Ma quella che ha deciso il mio inizio fu l’incontro casuale con il libro “Lo...

Introduzione



Il mio percorso artistico ha avuto diverse tappe e diversi incontri con Maestri e personalità artistiche. Ma quella che ha deciso il mio inizio fu l’incontro casuale con il libro “Lo spirituale dell’arte” di Vasilij Kandinskij. Ricordo che ero un adolescente pieno di dubbi e incertezze, ma l’incontro con questo Maestro illuminò il mio percorso. Lessi tutto d’un fiato il libro come fosse una fonte d’acqua fresca. E così incominciai il mio cammino nell’arte. A quel tempo ero anche un grande appassionato dello sport dell’arrampicata. Molto tempo dopo riusci a confluire questi due miei interessi in uno solo. Alla fine del liceo avrei voluto frequentare subito l’Accademia di belle arti ma non fu cosi. Per diversi anni coltivai questo mio interesse da autodidatta fino al mio incontro con lo studio dell’artista triestino Paolo Cervi Kervischer, che mi formò al disegno ed alla pittura dal vero. Ricordo una volta partecipai ad una serie di sue lezioni di pittura “en plein air” al parco Revoltella, ne fui così entusiasta che una volta finito il breve corso, quando avevo del tempo libero andavo a dipingere da solo sul Carso triestino. Poi venne la grande svolta, incominciai d’estate a gestire insieme a mia sorella un rifugio alpino nelle Alpi Giulie, così d’inverno ero libero di frequentare finalmente l’Accademia. Presi la mia prima laurea in pittura nel 2009 e la specialistica in scultura nel 2014. Guardando al passato mi accorgo che sono molto cambiato ma riconosco delle costanti, spero che anche chi visiterà queste pagine possano notarle.



Biografia



Nel 1991 ho partecipato ad un corso di disegno dal vero al museo Revoltella con il prof. Nino Perizi.

Tra il 1992 ed il 1999 ho svolto attività da autodidatta, partecipando a diverse mostre e concorsi di pittura.

Dal 2000 al 2003 ho frequentato il laboratorio artistico dell'artista Paolo Cervi Kervischer.

Nel febbraio del 2009 ho conseguito la laurea in pittura all'Accademia di belle arti di Bologna con la tesi "L'ascensione nell'arte Contemporanea. Tre artisti a confronto: Matthew Barney, Hamish Fulton, Anish Kapoor.", (relatore Roberto Daolio e prof. Giovanni Mundula, punteggio 110/110 e lode).

Tra il 2010 ed il 2012 partecipa ad un tirocinio presso lo Studio Orta.

A marzo del 2014 ho conseguito la laurea specialistica in scultura (prof. Davide Rivalta) presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna con la tesi scritta: “Arte ed ecologia. Tra il tramonto dell'Occidente e la Catastrofe.” e l'opera artistica interattiva “Ecotopia of art”.

Attualmente collaboro con lo Studio Orta presso Les Moulins de St. Mairie, Boissy-le-Chatel (France).



Vi invito a visitare la mia pagina web per avere più informazioni sul mio percorso artistico.

Vedere più a proposito di Walter Perdan

9,5x21,7x7,1 in
Non in vendita
4,1x4,9x4,3 in
Non in vendita
7,1x9,8x6,7 in
Non in vendita
Diverse dimensioni
Stampe

Artmajeur

Ricevi la nostra newsletter per appassionati d'arte e collezionisti