25,55 USD
Consegna in Stati Uniti inclusa
Qualità Museo
Sostenere gli artisti contemporanei
25,55 USD
35,29 USD
93,70 USD

Claudio Semino

Sinfonia n°6 (2016)

Tipo di opera d'arte
Lavoro singolo
Dimensioni
31,5x31,5 in
tecniche
Acrilico, Olio
Supporto o superficie
Tela , Montato su Barella di tela
Incorniciatura
No
In questi quadri (Astratto-informali) ho cercato di unire spirito e materia.
Direi quasi l'unione tra la "materialità" cara all'occidente, con il senso di spirualità più vicina alla cultura orentale. In maniera minimale, perchè le parole (i colori) non hanno bisogno di essere urlate/i per essere sentite/i.
I materiali sono semplici. Pasta di pomice impastata direttamente con colore acrilico o preferibilmente con il pigmento in polvere e stesa con una spatola, come un intonaco, seguendo le note...
In questi quadri (Astratto-informali) ho cercato di unire spirito e materia.
Direi quasi l'unione tra la "materialità" cara all'occidente, con il senso di spirualità più vicina alla cultura orentale. In maniera minimale, perchè le parole (i colori) non hanno bisogno di essere urlate/i per essere sentite/i.
I materiali sono semplici. Pasta di pomice impastata direttamente con colore acrilico o preferibilmente con il pigmento in polvere e stesa con una spatola, come un intonaco, seguendo le note della musica, di una determinata nota, o cercando di dare il senso di un intero brano, di una emozione suscitata.
In realtà mi rimane difficile il dover dare un senso logico al mio operare, in questi, in maniera particolare e, in senso generale per quanto riguarda il mio fare "arte". E' vero che in certe opere o cicli tematici un pensiero di fondo guida la costruzione ma è altresì vero che certi segni certe espressioni pittoriche scaturiscono in maniera spontanea, bagaglio di quanto quotidianamente, nel corso della nostra vita ci ha segnato ed emozionato.
Seppure all'uomo sia costantemente chiesto di dare un senso al suo agire e dimostrare di avere il dominio logico e razionale sulle proprie azioni, onde dimostrare le proprie capacità di razza superiore, qualcosa sfugge al controllo.
E' allora che ti senti nudo di fronte al mondo. Vorresti dimostrare la tua intelligenza spiegare il perchè di quel colore, di quel tocco, di quella penellata, ma la voce manca il silenzio urla.
Perchè penso che per ogni pittore,ogni artista, l'esigenza più grande sia quella di lasciare un "segno" una testimonianza di sè, parlare agli altri in modo che gli altri sentano quel segno, quei colori come parte di sè stessi.
Perchè chiedere ll perchè ad un artista è come chiedere perchè si ama e si odia, perchè sorge il sole, perchè volano le farfalle mentrel'uomo tiene i piedi ben piantati per terra surrogando queste capacità innate nelle farfalle con la tecnologia.
Perchè chiedere cos'è l'arte e il perchè si fa arte è un pò come svelare (se ciò fosse possibile), i segreti del mondo.

Claudio Semino
Claudio Semino
Seguire
Italia

Vedere più a proposito di Claudio Semino

31,5x31,5 in
Su richiesta
31,5x31,5 in
Non in vendita
Diverse dimensioni
Stampe
15,8x15,8 in
919,76 USD

Artmajeur

Ricevi la nostra newsletter per appassionati d'arte e collezionisti