Antonio Fumagalli

MARE IN TEMPESTA (2020)

Tipo di opera d'arte
Dimensioni
11,8x11,8x2 in
Supporto o superficie
Legno
Incorniciatura
No
MARE IN TEMPESTA Stormy sea novembre-dicembre 2020 Viviamo in un mondo confuso, in trasformazione. Un mondo sballottato da correnti di pensiero che tirano, da una parte o dall’altra, menti fragili e obnubilate dal futile, dal superficiale. Un mondo stravolto da imprevisti che non sappiamo...
MARE IN TEMPESTA
Stormy sea


novembre-dicembre 2020



Viviamo in un mondo confuso, in trasformazione.
Un mondo sballottato da correnti di pensiero che tirano, da una parte o dall’altra, menti fragili e obnubilate dal futile, dal superficiale.
Un mondo stravolto da imprevisti che non sappiamo gestire, come un mare in tempesta che rischia di inghiottirci da un momento all’altro.
Un mare infido che forse noi stessi abbiamo inconsapevolmente creato.
Un MARE IN TEMPESTA in cui molti rischiano di annegare… in cui tanti, troppi, ci lasciano la pelle.




Materiali: Pelle su legno, da 30xh.30x5cm
Leather on wood, 30xh.30x5cm

Temi correlati

MarePelleTempestaPericoloSocietà

Antonio Fumagalli
Seguire
Antonio Fumagalli è nato a Mariano C.se, vive e lavora in Brianza a Giussano. Da anni affianca all'architettura l'arte e l'insegnamento. La sua ricerca gli ha permesso di sperimentare e, successivamente,...

Antonio Fumagalli è nato a Mariano C.se, vive e lavora in Brianza a Giussano.
Da anni affianca all'architettura l'arte e l'insegnamento.
La sua ricerca gli ha permesso di sperimentare e, successivamente, creare un approccio all’arte e uno stile personale che hanno come tratto distintivo l’uso di un materiale antichissimo ma assolutamente innovativo in campo artistico: la pelle.
Lo studio e l'approfondimento delle conoscenze su questo materiale e le sue tecniche di lavorazione, l'hanno portato ad un uso prettamente artistico della pelle. La pezza di pelle non più usata come semplice materiale di supporto per borse, cinghie ecc., ma come strumento d’espressione, alla stregua dei colori ad olio per il pittore o del marmo per lo scultore.
Le sue opere, come lui stesso sostiene, non vanno solo guardate: vanno toccate, fruite e percepite in maniera diretta dall’osservatore.
Oltre a mostre personali, l'artista, ha partecipato a diverse collettive, a Milano, Torino, Roma, Napoli, Monza, Novara, Livorno, San Marino, in Trentino, Veneto e all'estero: Lugano, Londra... Sue opere sono esposte a: Milano, Monza, Rho (Mi), Uboldo di Saronno (Va), Carate B.za (Mb), Giussano (Mb), Seregno (Mb), Rovereto (Tn).
E’ tra gli artisti in permanente della Weart Gallery di Uboldo, Saronno (Va).

Vedere più a proposito di Antonio Fumagalli

11,8x11,8 in
Non in vendita
11,8x11,8 in
Su richiesta
23,6x15x1,2 in
Su richiesta
15,8x15,8 in
Non in vendita

Artmajeur

Ricevi la nostra newsletter per appassionati d'arte e collezionisti