Silvia Rea

Silvia Rea Follow
Napoli, Italy

controvento (2010)
Painting (19.7x27.6 in) Details



Certificate of Authenticity included
Returns Accepted 14 days
Trustpilot
284 views

Other art by Silvia Rea
View all artworks

1.6x31.5x94.5 in ©2012 by Silvia Rea
Passeggiando-per-toledo - Painting, 1.6x31.5x94.5 in ©2012 by Silvia Rea - silvia rea, napoli, olio, canvas, tela, pittura, pittrice, pittore, arte, artista, italia, web, personaggi, passeggiare, strada, ombrelli, cani, esistenze, uomini, donne
$4,587.93
1.6x31.5 in
31.5x47.2x1.6 in ©2017 by Silvia Rea
cromie-urbane-3.jpg - Painting, 31.5x47.2x1.6 in ©2017 by Silvia Rea - Surrealism, surrealism-627, Still life, bidoni, mucchio, colore, multicolore
On Request
31.5x47.2 in
31.5x47.2x1.6 in ©2017 by Silvia Rea
cromie-urbane2.jpg - Painting, 31.5x47.2x1.6 in ©2017 by Silvia Rea - Surrealism, surrealism-627, Still life, scatole, cartone, mucchio, colori, multicolori
Sold
31.5x47.2 in
23.6x11.8 in ©2010 by Silvia Rea
Caduta libera 2.jpg - Painting, 23.6x11.8 in ©2010 by Silvia Rea - silvia rea, napoli, olio, canvas, tavola, tela, pittura, pittrice, pittore, arte, artista, italia, web, colori, panni, vento, volare, cadere, camicia, caduta
Not For Sale
23.6x11.8 in
27.6x0.8x19.7 in © by Silvia Rea
Abbandono ( la donna del fuoco) - Painting, 27.6x0.8x19.7 in ©2014 by Silvia Rea - Figurative, figurative-594, Women, Donna, capelli, fuoco, collo, abbandono, olio, pittura
$1,688.76
27.6x0.8 in
19.7x39.4x1.6 in ©2016 by Silvia Rea
napul'è mille culure - Painting, 19.7x39.4x1.6 in ©2016 by Silvia Rea - Figurative, figurative-594, Colors, arcobaleno, sole, ombre, colori, variopinto, pieghe, panni stesi al sole
Sold
19.7x39.4 in

Similar Artworks
Show more artworks like this

About this artwork
This artwork is part of the gallery Diritti umani.

Techniques
Other
Framing
No
Description

I° premio sez Arte all' VIII premio ALBATROS
Motivazione: Una complessa ed inquietante immagine che impone all'attenzione per un tema di forte impegno sociale, eseguita con rara maestria pittorica.
Volevo partecipare ad un concorso dal titolo : "uguali e diversi", ed ho subito pensato alla condizione delle donne nel mondo, anche perché, come donna, sono particolarmente sensibile a questo tema.
In particolare mi colpisce quella condizione eclatante di privazione dell’identità umana che è il d1 Read More

I° premio sez Arte all' VIII premio ALBATROS
Motivazione: Una complessa ed inquietante immagine che impone all'attenzione per un tema di forte impegno sociale, eseguita con rara maestria pittorica.
Volevo partecipare ad un concorso dal titolo : "uguali e diversi", ed ho subito pensato alla condizione delle donne nel mondo, anche perché, come donna, sono particolarmente sensibile a questo tema.
In particolare mi colpisce quella condizione eclatante di privazione dell’identità umana che è il dover indossare abiti come il Burqa che costringono a nascondere il corpo e il volto, come se entrambi fossero una colpa.
E cosa e chi costringono? Certamente il maschio padrone che ritiene la donna una sua proprietà, ma anche tutta la cultura della società che perpetua questa usanza spacciandola per un dettato della religione!!
Poi ho pensato che in realtà, anche se in modo diverso, la condizione della donna è difficile in quasi tutte le culture.
Infatti in altre società come la nostra, certamente la donna è più libera di vivere la propria vita, ma quanto ha dovuto lottare per conquistare pari diritti e dignità e quanto deve ancora lottare per affermare il rispetto della sua identità?
Così ho chiesto in prestito un burqa e ho chiesto ad un’amica di posare per me con il Burqa e con il mio cappotto, si perché dipingere il mio cappotto e non un cappotto qualunque mi rendeva parte della storia che stavo raccontando!!
Infatti, quanto ognuna di noi ha dovuto lottare per trovare se stessa nel mare degli stereotipi che la società le cuciva addosso?
Controvento quindi , vuole essere una sorta di manifesto sulla condizione della donna e per esserlo mette a confronto due donne, una afgana ed una occidentale.
la prima cammina in un paesaggio desertico, la seconda si muove in un’ atmosfera autunnale ma …. controvento entrambe.
E tra il vento del deserto ed un forte vento delle tempeste autunnali, il colore per me era simile, dai gialli ocra mischiata a polvere d’oro per il deserto, alle terre di siena naturale e bruciata per i colori dell’autunno, e questa atmosfera mi sembrava adatta ad esprimere il senso della fatica di subire o di lottare contro delle società coniugate prevalentemente al maschile.

Painting by Silvia Rea (Italy). Its dimensions are 50x70 cm. This artwork is part of the gallery Diritti umani. Framing options are available for this artwork, please contact us for details.

Report Added © Short URL: https://artmajeur.link/YFXbnd

Comments

Be the first to post a comment! Sign in

Be the first to post a comment!