Luigi Cola

Luigi Cola Follow
Avellino, Italia - San Jose, California., Italy

frame-k3
Oil


Buy the original

Available on request
Ask a question: Contact Seller
119 views

About this artwork

Techniques
Oil
Framing
No
Related themes
Description

COSA RACCONTANO I COLORI INSERITI IN QUESTE SPICCATE DIMENSIONI QUADRATE?

LA PITTURA NON E’ CHE UNA ELOQUENTE PRATICA CON I COLORI CHE METTONO IN ATTO I CANALI DELLA FORMULAZIONE ARTISTICA FINO A CREARE L’OPERA SECONDO LA INCLINAZIONE UMANA. NON E’ COSA SEMPLICE CREARE CON L’ARTE DELLA PITTURA. LA PITTURA COMPONE UNA DIALETTICA CHE SA COMUNICARE AL MONDO INTERO SOLO SE RIESCE A PREVALICARE LE BARRIERE CULTURALI, RELIGIOSE, POLITICHE DENOTANDOSI LIBERA DI APPARTENENZE PER FORMULE D’INTERAZIONE... Read More

COSA RACCONTANO I COLORI INSERITI IN QUESTE SPICCATE DIMENSIONI QUADRATE?

LA PITTURA NON E’ CHE UNA ELOQUENTE PRATICA CON I COLORI CHE METTONO IN ATTO I CANALI DELLA FORMULAZIONE ARTISTICA FINO A CREARE L’OPERA SECONDO LA INCLINAZIONE UMANA. NON E’ COSA SEMPLICE CREARE CON L’ARTE DELLA PITTURA. LA PITTURA COMPONE UNA DIALETTICA CHE SA COMUNICARE AL MONDO INTERO SOLO SE RIESCE A PREVALICARE LE BARRIERE CULTURALI, RELIGIOSE, POLITICHE DENOTANDOSI LIBERA DI APPARTENENZE PER FORMULE D’INTERAZIONE E D’INTERCONNESSIONE.

L’OPERA, COS’E UN’OPERA? L’OPERA E’ UN CAMPO DI LUCE VIRTUALE DOVE OGNI ELEMENTO COLPITO DAL SUO SPLENDORE RISCHIA DI ESSERE DISTRUTTO E SVANISCE NELLA NON ESISTENZA O SI RIVELA UTILE NEL PANORAMICO ESTETICO DELLA PIENA CONCRETEZZA DELL’OPERA COMPIUTA DALL’ARTISTA. L’OPERA D’ARTE CON IL SUO CAMPO DI LUCE VIRTUALE TRASPORTA L’UTILIZZATORE IN UNA DIMENSIONE DI UBIQUITA’. NELLO STESSO TEMPO RIESCE A SDOPPIARE IL TEMPO PRESENTE VISSUTO DALL’INTERLOCUTORE IN DUE REALTA’ SIMULTANEE. L’OPERA D’ARTE E’ UN VIAGGIO NEL REALE TEMPO ATTUALE IN DIFFERENTI LUOGHI DALLE GEOMETRIE INTELLETTUALI SIA DEL PASSATO CHE DEL FUTURO.

L’ARTISTA, L’ARTISTA DI OGGI E’ AGLI ANTIPODI DELLA FIGURA TRADIZIONALE CHE E’ STATA COSI’ CONSIDERATA FINO AGLI ANNI 70 DEL 1900. SI FA MOLTA FATICA COMPRENDERE LA FIGURA DELL’ARTISTA CONTEMPORANEO PERCHE’ POCHI SONO GLI STUDIOSI E I CRITICI CHE HANNO SAPUTO E SANNO INTERPRETARE LA FIGURA DELL’ARTISTA CONTEMPORANEO, PER FORTUNA CI SONO! MOLTI NON HANNO ANCORA PERCEPITO IL LINGUAGGIO ADEGUATO CHE RICHIEDE L’ARTE DI OGGI PER ESSERE DISCORSIVAMENTE INTERPRETATA POICHE’, IL SENSO DEL NUOVO E’ SEMPRE IN DISCUSSIONE E QUINDI SI PREFERISCE RESTARE FERMI AI CONVENZIONALI STILEMI. SARA’ LA PAURA DEL CAMBIAMENTO? LA SCETTICA VISIONE DEL MODERNO? LA COMODA E STATICA VISIONE OMOLOGATA DALLA CERTEZZA STORICA SENZA RENDERSENE CONTO CHE OGNI GIORNO, BENCHE’ MAGNIFICAMENTE VISSUTO, DIVIENE RICORDO, RICORDO DI UN TEMPO TRASCORSO, NON PIU’ PRESENTE E MAI FUTURO? L’ARTISTA CONTEMPORANEO NON SI RACCHIUDE NEL GROGIUOLO DELLA INTERIORITA’ EGOICA OVE APPARE BELLO E APPAGANTE DESTREGGIARSI CON FORMULE DELL’ARTE NON PIU' ATTUALI QUALI: L’ISPIRAZIONE, L’ESPRESSIONE, L’EMOZIONE E ALTRO, NON RENDENDOSI CONTO DELL’INSITA AUTOREFERENZIALITA’ DI SE E DEL SUO PRODOTTO. E’ UN GRAN VALORE LA RICERCATA CONOSCENZA DI SE MA SOLO SE SA DIPANARE IL PROCESSO COSTRUTTIVO DELL’OPERA. L’ARTISTA CHE ESPRIME ESCLUSIVAMENTE SE STESSO, SI SFORZA DI RACCONTARE IL SUO VISSUTO, LA SOGGETTIVA VISIONE DELLA REALTA’ APPARE STANCHEVOLE E PRIVO DI CONTRIBUTO COMUNICATIVO PER LA COLLETTIVITA’. L’ARTISTA CONTEMPORANEO TRASMETTE UNA VISIONE DELLA REALTA’ CATALIZZATA, AI MOMENTI DI PENSIERO POLITICO, SOCIALE ED ECONOMICO, DEI PROCESSI STORICI. PER ME L’ARTISTA MEDITA SUI BISOGNI DEL MONDO, SULLE PROBBLEMATICHE CULTURALI, SUI DRAMMI MAI RISOLTI CHE ASSALGONO I LUOGHI DOVE SI SVOLGE L’ITER DELLA NOSTRA ESISTENZA. IO PREFERISCO AGIRE, CON IL LINGUAGGIO DELLE MIE RIGENERATIVE SENSIBILITA’ ESTETICHE, COSTRUIRE MONDI CHE CONOSCO AL MOMENTO STESSO CHE PRODUCO ILLUMINANDO LA MIA OPERA E TRASMETTERE I SUOI PENDII, CHE APPARTENGONO A TUTTI. CREARE PROCEDIMENTI ESTETICI SCONOSCIUTI ANCHE PER ME, MI CONSENTE UN RAPPORTO PLASMABILE CON ME STESSO, CON L’UOMO E CON GLI AVVENIMENTI DELL’ESISTENZA QUOTIDIANA. INFINE, IL MIO ATTEGGIAMENTO ARTISTICO INVESTIGATIVO ATTRAVERSO L’ARTE DELLA PITTURA O DELLA SCULTURA NON SI LIMITA ALLE APPARENZE DELLE FORME SEMPLICI IN SUPERFICIE DELLA REALTA’ MA, RIFLETTE LA SUA INTIMA PIENEZZA.

FRAME: LE SPICCATE DIMENSIONI QUADRATE SONO TAVOLE DI RAPPRESENTAZIONE, PORTATORI DI MESSAGGI CON SEGNI SOTTILI MA DI GRANDI POTERI CONNETTIVI, CAMPI DI LUCE, LAMPI TRASVERSALI CHE SI DISVELANO ESTINGUENDO ISTANTANEAMENTE LE RAPPRESENTAZIONI PER LA FORTE INTENSITA’ DI LUCE. UNA SORTA DI “LUOGHI CHE SFUGGONO” QUOTIDIANAMANTE ALLA NOSTRA ATTENZIONE PER LA MANCATA ACCOGLIENZA NELLA SENSIBILITA’. SONO ISTANTANEE NOTE CROMATICHE CHE POSSONO FISSARSI, SE TENDIAMO L’ATTENZIONE, NELL’IRIDE DI UNA VISIONE CHE PERCEPISCE IL DILATARSI DEL LUOGO VIRTUALE DA ABITARE, O ABITATO, CON L’INCANTO E IL DISINCANTO DEL VERO E DEL FALSO COL FASCINO DELLA STORIA E DELLE STORIE DI IERI, DI OGGI E DI QUELLE FUTURE. FRAME, PICCOLE SCINTILLE, IN UN ISTANTE DEFINISCONO I MARGINI DEL LORO MICRO PERIMETRO DEL CAMPO, UNO SPAZIO ESSENZIALE ALLE AZIONI CHE RACCONTANO PERCORSI DI VITA TRA LE TANTE DIREZIONI POSSIBILI.
Luigi Cola - 2013

Report ~ Added ©

Other art by Luigi Cola

© by Luigi Cola
90.jpg - Artcraft ©2015 by Luigi Cola -
© by Luigi Cola
FRAME PLUS "K 10" LATO C - Sculpture ©2015 by Luigi Cola -
© by Luigi Cola
12.jpg - Painting ©2014 by Luigi Cola -
© by Luigi Cola
2.jpg - Painting ©2014 by Luigi Cola -
© by Luigi Cola
30.jpg - Artcraft ©2015 by Luigi Cola -
39.4x27.6 in © by Luigi Cola
sinapsi-k6 - Painting, 39.4x27.6 in ©2014 by Luigi Cola - chicca cola


View all artworks by Luigi Cola

Comments

Be the first to post a comment! Sign in

Be the first to post a comment!