Back to top
op-21-acrilici-t-mista-cartonlegno-50-x-71 - Painting,  71x50x2 cm ©1988 by Bertin Giorgio -  
    
    aereo, art brut, espressionismo, graffitismo, metropolitano
op-21-acrilici-t-mista-cartonlegno-50-x-71 - Painting, 71x50x2 cm ©1988 by Bertin Giorgio - aereo, art brut, espressionismo, graffitismo, metropolitano
© 1988 Bertin Giorgio
Bertin Giorgio

Bertin Giorgio Follow
Firenze, Italy

op-21-acrilici-t-mista-cartonlegno-50-x-71 (1988)
Painting (71x50x2 cm)



Buy the original

$1,004.76 Buy
Ask a question: Contact Seller
Shipping to United States: $66.98
Premium delivery with insurance and tracking.
Returns Accepted: 14 days
Payment: Bank Transfer

Comments   Download

641 views  

About this artwork

Espressionismo Metrolopolitano

Tratto da un’intervista fatta all’autore e apparsa su PM (panorama mese) del marzo 1983.

Il termine prende vita a N.Y. Nel 1981 mentre il suo autore, Giorgio Bertin partecipa alle T.A.EX
(total artistic exibition).
le T.A.EX si svolgevano periodicamente nelle estreme periferie dette anche terza periferia(in inglese) che confinavano con le marginal zone. In queste ultime erano situati: inceneritori, depuratori, impianti compattatori, depositi temporanei di... Read More
Espressionismo Metrolopolitano

Tratto da un’intervista fatta all’autore e apparsa su PM (panorama mese) del marzo 1983.

Il termine prende vita a N.Y. Nel 1981 mentre il suo autore, Giorgio Bertin partecipa alle T.A.EX
(total artistic exibition).
le T.A.EX si svolgevano periodicamente nelle estreme periferie dette anche terza periferia(in inglese) che confinavano con le marginal zone. In queste ultime erano situati: inceneritori, depuratori, impianti compattatori, depositi temporanei di rifiuti tossici, e i sanitary lanfill: enormi buche dove venivano interrati i rifiuti.
La terza periferia(inglese) era completamente abbandonata e attraversata, giorno e notte, soltanto dagli enormi garbage-traks(?) che andavano a scaricare negli inceneritori e nei sanitary landfill.

Le T.A.EX avevano luogo in grandi spazi sempre diversi e abbandonati: inceneritori in disuso,mattatoi,stazioni delle metropolitana, chiese, fabbriche, grandi magazzini, grandi palazzi,ecc. ecc..
Gli artisti venivano condotti, di volta in volta, nei luoghi prescelti, dal passaparola e per entrare era sufficiente accennare brevemente al tipo di opera che si intendeva eseguire; per salvaguardare gli artisti clandestini e quelli con qualche conto in sospeso con la giustizia era vietato introdurre macchine fotografiche,cineprese e sistemi di videoregistrazione. Non erano ammessi spettatori
(visitatori). Tutte le forme e le tecniche espressive possibili venivano accettate: pittura,disegno,
graffiti,murales, affresco,scultura con l'utilizzo di materiali reperibili nelle strade circostanti,teatro, poesia, tutti i generi di musica e di canto, danza, ballo, mimo,arti circensi e tante altre.
Il risultato era l'opera d'arte totale: un condensato espressivo ed una contaminazione che coinvolgeva centinaia di artisti provenienti da tutto il mondo, di razze , etnie,culture diverse che si esibivano nella più assoluta libertà e senza i limiti imposti dalla conservabilità dell'opera che moriva con l'abbandono del luogo da parte degli artisti.
Un’avvenimento essenzialmente esperienziale: il fine di questi artisti infatti non era comunicare con l'esterno, ma all'interno dell'opera d'arte,viverci dentro, la comunicazione con l'esterno con le sue regole statiche e condizionanti avrebbe limitato la libertà dell'arte e dell'artista.
Il materiale utilizzato per l'esibizione, oltre a quello portato con se dagli artisti, veniva recuperato
negli edifici vuoti e nei rifiuti abbandonati nell'area circostante.

Non esistono elementi certi per definire quando e come siano nate le T.A.EX, possiamo soltanto
escludere che siano nate dall'idea di un singolo. Maggiori elementi favoriscono invece l'iniziativa
di un piccolo gruppo insediatosi nelle marginal zone e che casualmente abbia dato il via a piccole esibizioni artistiche collettive sfociate poi nelle T.A.EX.. Come si ricava anche dalle varie biografie sembra che lo stesso Jean Michel Basquiat abbia partecipato, sia come musicista che come pittore a più di una di queste esibizioni. E' quanto si può desumere dal graffitismo,molto presente nelle T.A.EX. , dal primitivismo e dalla commistione di elementi espressivi che caratterizzano le sue opere.
Quali ne siano le origini,è certo che le T.A.EX. rappresentavano un gigantesco e composito laboratorio artistico senza precedenti e sottendevano una visione estetico-filosofica estrema,assoluta dell'arte e che gli artisti che vi hanno partecipato avrebbero conservato una traccia indelebile di questa esperienza per tutto il resto della loro vita artistica e culturale.

Il termine Garbart, da garbage, rifiuti e arte, adottato da Giorgio Bertin per definire tutta la propria produzione artistica è nato all'interno di questa esperienza unica ed irripetibile.

Riteniamo pertanto che l'esistenza di un evento artistico e culturale che sicuramente ha influenzato
l'arte degli ultimi 60 anni sia portato alla conoscenza di tutti.

Related themes: Painting, aereo, art brut, espressionismo, graffitismo, metropolitano
Added ©

Other art by Bertin Giorgio

72x72 cm © by Bertin Giorgio
Paw.jpg - Painting, 72x72 cm ©2018 by Bertin Giorgio -
107x60 cm © by Bertin Giorgio
disalineamento-disalignment.jpg - Sculpture, 107x60 cm ©2018 by Bertin Giorgio - Environmental Art, trash, rifiuti, plastica, inquinamento, consumismo, garbage
75x54 cm © by Bertin Giorgio
mangiatore .jpg - Painting, 75x54 cm ©2018 by Bertin Giorgio - Espressionismo, acrilici, art brut, auto, graffitismo, animali
50x29 cm © by Bertin Giorgio
op-41-acrilici-tecnica-mista-cartone-29-x-50.jpg - Painting, 50x29 cm ©2018 by Bertin Giorgio -
50x30 cm © by Bertin Giorgio
op-39-acrilici-tecnica-mista-cartone-30-x-50.jpg - Painting, 50x30 cm ©2018 by Bertin Giorgio -
77x53 cm © by Bertin Giorgio
op-24-acrilici-tecnica-mista-md-53-x-77.jpg - Painting, 77x53 cm ©2018 by Bertin Giorgio - art brut, espressionismo metropolitano, media densità, graffitismo


View all artworks by Bertin Giorgio

Comments

Connectez-vous pour laisser un commentaire Sign in

Be the first to post a comment!

Download

Image characteristics

The original image is available in the following size: 825x1150 px (1.24 MB)

  1150 px  

825 px


Are you interested in using this image for your website, your communication, or to sell prints? You may acquire a licence based on your usage, you will be able to download the image immediately after your payment.

This image is available for download with a licence :

Web licence $33.49 Order

Using the image on a website or on the internet.

Dimensions of the file (px) 825x1150
Max resolution 72dpi
Use worldwide Yes
Use on multi-support Yes
Use on any type of media Yes
Right of reselling No
Max number of prints 0 (Zero)
Products intended for sale No

Media licence $133.97 Order

Using the image for media prints and documents.

Dimensions of the file (px) 825x1150
Max resolution 300dpi
Use worldwide Yes
Use on multi-support Yes
Use on any type of media Yes
Right of reselling No
Max number of prints 100 000
Products intended for sale No

Commercial licence $279.10 Order

Using the image for manufactured goods intended for sale.

Dimensions of the file (px) 825x1150
Max resolution 300dpi
Use worldwide Yes
Use on multi-support Yes
Use on any type of media Yes
Right of reselling No
Max number of prints 100 000
Products intended for sale Yes

Limitations

All images on Artmajeur are original works of art created by artists, all rights are strictly reserved. The acquisition of a license gives the right to use or exploit the image under the terms of the license. It is possible to make minor modifications such as reframing, or refocusing the image so that it fits perfectly to a project, however, it is forbidden to make any modification that would be likely to harm the original work In its integrity (modification of shapes, distortions, cutting, change of colors, addition of elements etc ...), unless a written authorization is obtained beforehand from the artist.

Custom licences

If your usage is not covered by our standard licences, please contact us for a custom licence.